Il Blog di Technowood

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login
Iscriviti a questa lista tramite RSS Post sul blog taggati in rinnovabi

4Nel 1987, il Brundland Report della World Commission on Environment and Development, concepì una memorabile e storica definizione del concetto di Sostenibilità. La Commissione definì il concetto di sviluppo sostenibile come : “ lo sviluppo sostenibile è uno sviluppo che soddisfi i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri. " 

Definizione che paradossalmente riecheggiava l’ antica saggezza di popolazioni , quali quelle  indiane del Nord America , cosi profondamente legata alla terra ed ai suoi delicati equilibri , che recitava, in modo straordinariamente simile e concorde, “La terra non ci è data in eredità dai nostri padri, ma in gestione dai nostri figli”. ( Proverbio Navajo)

Da allora la sensibilità verso le tematiche dello sviluppo sostenibile , del risparmio delle risorse , delle energie rinnovabili è costantemente cresciuta consentendo il (ri)pensare a nuovi percorsi di vita, nuove forme d’ uso delle risorse naturali per preservare la natura che ci ospita. Si stanno cercando nuove sintonie con l’ambiente, rifiutando la visione antropocentrica che vede l’uomo unico padrone e “sfruttatore “ degli elementi naturali per approdare  un visione esistenziale che ri-conosca alla terra il ruolo di casa per l’uomo. E’ la natura che ci ospita e ci è compagna senza chiedere nulla in cambio se non il rispetto per ciò che esiste e che silenziosamente ci ascolta .


In questo ripensare il futuro, più sano ed equilibrato, attento alla natura ed ai suoi delicati equilibri che ruolo ha il settore delle costruzioni e dell’edilizia ? Perché non fanno che moltiplicarsi informazioni sul tema della sostenibilità dei materiali , del costruire più responsabile e “green”?

 

Continua a leggere
in Blog 1248