Il Blog di Technowood

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login
Iscriviti a questa lista tramite RSS Post sul blog taggati in materiali

1111Non tutti sanno che prima dell'avvento del proibizionismo della cannabis le diverse varietà della canapa erano coltivate in tutto il mondo fin dall'antichità, e utilizzate in vari e numerosissimi campi: il fusto costituiva la materia prima per la produzione di carta, fibre tessili in genere (corde, abbigliamento, ecc.), fibre plastiche, e concimi naturali; nella medicina umana e veterinaria le foglie e soprattutto i fiori erano molto utilizzati per vari scopi fra i quali, ad esempio, l'uso antinfiammatorio e sostituivano in quel periodo molti dei farmaci presenti oggi sul mercato. Con la canapa si possono produrre anche cosmetici come creme, shampoo e saponi.
Ulteriori utilizzi prima della proibizione sono stati fatti nella creazione di una delle prime automobili prodotte in serie (la Ford T del 1923), un prototipo, detto Hemp Body Car, composto per più del 60% di materiali derivati dalla canapa.55555
Perfino le case erano costruite in buona parte con prodotti derivati dalla cannabis (vernici, colle, mattoni, rivestimenti).

Continua a leggere
in Blog 1859

cantiere(6)Per bioarchitettura , in base alla definizione dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura (INBAR), s’intende l'insieme delle discipline legate all’architettura e alla tecnologia edile, che presuppongono un atteggiamento ecologicamente corretto nei confronti dell'ecosistema.

La bioarchitettura è la metodologia capace di assicurare la realizzazione di un edificio caratterizzato da idonee condizioni di salubrità tali da ridurre impatti negativi sull’ ambiente , lo sperpero o il cattivo utilizzo delle risorse ambientali. Si fonda su alcune semplici ma importanti regole di sostenibilità e di equilibrio tra costruzioni ed ambiente in modo da soddisfare le esigenze dell’uomo di oggi senza compromettere quelle delle future generazioni.

Suo compito è quindi quello di sviluppare progetti per il risparmio produttivo, prestando attenzione al ciclo di vita dei materiali ed al valore del loro riuso e riciclo.

Una edilizia sostenibile consapevole ed intelligente si deve , quindi , basare su un confronto dell'impatto ambientale dei diversi materiali edili a disposizione . In particolare si parla molto spesso della comparazione del legno , acciaio e cemento armato .

La ricerca scientifica internazionale sta dando risposte importanti che evidenziano sempre la superiorità del legno rispetto agli altri materiali . Vediamo come

Continua a leggere
in Blog 2193