Il Blog di Technowood

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Duttilità,flessibilità del legno per progetti sostenibili

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Iscriviti a questo post
  • Stampa

b4b9ccb74ce05ca31a0c2efe8753a2f6Dall’edilizia privata ad edifici pubblici o strutture turistiche , ormai i principi della sostenibilità sono sempre più presenti in tutti i tipi di architettura .

Il legno , non ci stancheremo mai di ripeterlo , rappresenta il materiale fondamentale per rendere credibile coerente e reale qualsiasi progetto architettonico sostenibile e green .

Di seguito riportiamo tre ( tra i moltissimi ) progetti internazionali , che abbiamo ritenuto interessanti per vari motivi architettonici,  realizzati in legno che evidenziano l’estrema flessibilità , duttilità e capacità del legno  ad integrarsi con le conoscenze delle culture locali .

 

 

 

 

1° progetto “+ Energy House” – Progetto modernista e sostenibile in un villaggio tradizionale tedesco  a “flessibilità” di utilizzo .

“+ Energy House” - architetto Stein Hemmes Wirtz- testimonia come ottenere il massimo rendimento ecologico con il minimo sforzo . In Kasel , Germania c'è un edificio  che fonde i valori tradizionali con le tecniche delle case passive con struttura portante in legno . L’elemento architettonico interessante di tale costruzione risiede sulla sua flessibilità di utilizzo : oggi si tratta di un ufficio , domani può essere convertito in una residenza . Come ? A causa del sistema ingegnoso utilizzato per suddividere una superficie interna di 339 mq .Infatti , oltreche tutte le pareti strutturali anche tutte le partizioni interne che separano gli ambienti interni della casa sono realizzate con lastre di X – LAM che poggiano su un pavimento di lastra di cemento . Questo tipo di elementi leggeri usati negli spazi interni possono essere facilmente spostati e rimontati consentendo una infinita molteplicità di soluzioni di spazio interno , trasformando questo edificio in un pezzo di architettura ancora più interessante .

Tuttavia, un rapporto fisso tra aree interne ed esterne è garantita da grandi aperture al piano terra . In primo piano , ampie vetrate consentono di ottenere una vista diretta sul paesaggio circostante . Materiali locali come il rovere e ardesia sono profondamente connessi con il paesaggio e la costruzione rurale . Il volume complessivo di “+ Energy House” rispetta le strutture del tetto spiovente che caratterizzano lo skyline tipico del villaggio tradizionale tedesco . In termini di tecnologie passive , questa casa presenta la sequenza di soluzioni che contribuiscono a ottenere una atmosfera più calda : dal sistema di ventilazione a recupero di calore per pannelli fotovoltaici integrati .                                                           

 [widgetkit id=12]                                                            

2° - Progetto di struttura eco-turistica sostenibile in India.

Una brillante fusione tra moderne tecnologie e conoscenze locali è stata sviluppata per creare una struttura turistica usando risorse naturali locali nei Ghati occidentale, India . Un “edificio- laboratorio” è stato ideato ad hoc per introdurre eco- turismo nella zona , con la creazione di una struttura off-the -grid   completamente sostenibile che mette in evidenza il contesto naturale specifico e che beneficia anche la popolazione locale.

L' approccio concettuale si basa in una semplice sequenza di volumi e spazi , separati da aree cortile ombreggiate per zone  comuni di condivisione e di raccolta per le persone , collegate da un sistema di circolazione ortogonale . Le aree della cucina e dei servizi igienici si sviluppano in un area separata in un volume unico mentre le zone giorno e notte sono distribuite e sviluppate su due piani . Un corridoio aperto stabilisce la necessaria connessione tra queste due costruzioni separate. Questo tipo di organizzazione spaziale consente una combinazione infinita di volumi con uno o due livelli e rappresenta uno schema urbano già familiare per le popolazioni locali coinvolte in questo progetto .

Mattoni, legno compongono la tavolozza dei materiali . Gli elementi di fondazione sono in muratura , mentre il resto della struttura è fatto di moduli lignei . Pannelli metallici ondulati coprono il tetto spiovente . Un gabinetto di compostaggio produce biogas , mentre i pannelli solari forniscono la quantità necessaria di energia per i futuri abitanti . Interessante progetto che dimostra quello che si può ottenere dallo scambio fertile tra la conoscenza accademica e la conoscenza locale per risolvere il bisogno umano più basilare : il riparo.

[widgetkit id=13] 

3° Progetto “SHED” struttura prefabbricata e sostenibile in California.

Altro risultato di successo dove i principi della bioarchitettura e della sostenibilità si fondono nello stesso progetto : Shed . Situato in California si tratta di un edificio prefabbricato con una superficie costruita di 1003sqm concepito per ospitare una piattaforma per un progetto di agricoltura sostenibile e vinificazione per la comunità locale. Questa enorme struttura ospita due spazi diversi e flessibili per scopi commerciali e d’ incontro comune . Il concetto alla base di questa costruzione multi- funzionale è l’utilizzo di strutture pre-ingegnerizzate tipiche del paesaggio agricolo americano . Il sistema prefabbricato è stato concepito al suo meglio : i pannelli della struttura e isolanti sono stati costruiti fuori sede , al fine di ridurre i rifiuti da costruzione e anche per ottenere un notevole risparmio economico. Superfici interne contribuendo ad una più calda atmosfera degli interni , sono principalmente composte da legno di cipresso locale recuperato . Tuttavia, l'approccio ecologico non si è solo limitato all'utilizzo del prefabbricato: sistemi integrati sostenibili sono stati applicati per trasformare questa struttura in un esempio efficiente ed educativo per la comunità . Grandi porte and ampie finestrature consentono una generosa quantità di luce naturale e ventilazione naturale , mentre il sistema HVAC ad alta efficienza energetica e pannelli fotovoltaici sono stati installati per mantenere bassi costi energetici. Per aumentare ancora di più gli alti standard di questo esempio eco friend di bioarchitettura , la struttura è dotata di giardino con un bacino per la raccolta e la cattura della pioggia per fornire le aree di servizio , i servizi igienici e circuiti di lavaggio .

[widgetkit id=14] 

in Blog Visite: 2533

Commenti