Il Blog di Technowood

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login

energiaLa legge 90/2013, emanata nel mese di agosto 2013 e pubblicata dalla Gazzetta Ufficiale ha confermato e reso obbligatorio, per tutti gli edifici italiani, il possesso della nuova certificazione energetica APE (attestato di prestazione energetica), sostituta dell'ACE (attestato di certificazione energetica).

La legge in questione ha fatto sì che anche l’Italia fosse conforme ai dettami europei, dopo una multa e l’ennesima brutta figura agli occhi dell’ Europa.

Dal 6 giugno è obbligatorio allegare ai contratti di affitto o compravendita immobiliare l’attestato energetico APE, altrimenti i contratti saranno nulli.

La scala di valori parte da un massimo d’efficienza, classe A+, ad un minimo, classe G.

Gli edifici che presentano classe energetica A consumano ridotte quantità di energia e di conseguenza posseggono di un valore immobiliare più elevato rispetto ad un’ abitazione delle stesse dimensioni ma in classe energetica G.


Come si presenta la realtà degli edifici italiani dopo 5 mesi dall’emanazione della legge?

 

Continua a leggere
in Blog 2051

DSC00549Ormai al tetto non è più richiesto di svolgere la sua semplice ed originaria funzione di copertura.

Con l’accresciuta sensibilità verso i temi della sostenibilità in generale e della bioarchitettura in particolare è cresciuta l’esigenza di realizzare abitazioni più ecocompatibili, quindi, anche il tetto è diventato una componente importante della progettazione che vuole essere coerente con i principi della bioarchitettura.

 

Costruire il tetto in legno è diventata, quindi, una scelta consapevole di progettazione green che offre notevoli vantaggi . Vediamo quali.

 

Continua a leggere
in Blog 2017

 

50 x100Proseguono anche nel 2014 le agevolazioni fiscali del Decreto Ecobonus (D.L. 63/2013), in materia di agevolazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici, l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore ad A+ per immobili soggetti a ristrutturazione e  l'adeguamento antisismico.  

 

In ogni caso  se devi fare dei lavori per riqualificare la tua casa , non rimandare. 

 

Approfitta delle agevolazioni consentite !  

Sintetizziamo  di seguito  i dettagli più importanti del decreto.

 

Continua a leggere
in Blog 1877

b4b9ccb74ce05ca31a0c2efe8753a2f6Dall’edilizia privata ad edifici pubblici o strutture turistiche , ormai i principi della sostenibilità sono sempre più presenti in tutti i tipi di architettura .

Il legno , non ci stancheremo mai di ripeterlo , rappresenta il materiale fondamentale per rendere credibile coerente e reale qualsiasi progetto architettonico sostenibile e green .

Di seguito riportiamo tre ( tra i moltissimi ) progetti internazionali , che abbiamo ritenuto interessanti per vari motivi architettonici,  realizzati in legno che evidenziano l’estrema flessibilità , duttilità e capacità del legno  ad integrarsi con le conoscenze delle culture locali .

 

Continua a leggere
in Blog 2361

 

Bullitt01L' obiettivo dichiarato di edificio più verde del mondo, il Bullitt Center di Seattle - un edificio commerciale a 6 piani - è quello di vivere secondo le rigorose sfide del “Living Building Challenge” , il più ambizioso punto di riferimento per sostenibilità dell'ambiente mai concepito , standard molto più rigoroso rispetto  a quello  più famoso LEED . Obiettivo ambizioso ma realizzabile visto che La Bullitt Center di Seattle è stato inaugurato qualche mese fa, il 22 aprile nell’Earth Day.  Data coerente che sottolinea il forte legame tra l'edificio e le questioni ambientali per  garantire un futuro sostenibile al nostro pianeta .

net zero bullitt building facadeProgettato dal team della Miller Hull Partnership la struttura si estende per 47 mila mq, accogliendo al suo interno una parte dei laboratori della “University of Washington’s Integrated Design Lab”, il “Cascadia Center per il Sustainable Design and Construction” ed ovviamente la “Bullitt Foundation”, principale sponsor dell’opera . Questi prestigiosi partners sono stati coinvolti anche nella fase progettuale tramutandosi in contenitori e sostenitori di sperimentazioni . Anche la collocazione del Bullitt Center è stata studiata per ottenere ottimi risultati anche dal punto di vista delle infrastrutture del trasporto, pianificando i percorsi ciclabili e pedonali per sostenere uno stile di vita eco-friendly.

Continua a leggere
in Blog 2088