Il Blog di Technowood

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Edilizia sostenibile: legno vs. acciao e cemento

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Iscriviti a questo post
  • Stampa

cantiere(6)Per bioarchitettura , in base alla definizione dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura (INBAR), s’intende l'insieme delle discipline legate all’architettura e alla tecnologia edile, che presuppongono un atteggiamento ecologicamente corretto nei confronti dell'ecosistema.

La bioarchitettura è la metodologia capace di assicurare la realizzazione di un edificio caratterizzato da idonee condizioni di salubrità tali da ridurre impatti negativi sull’ ambiente , lo sperpero o il cattivo utilizzo delle risorse ambientali. Si fonda su alcune semplici ma importanti regole di sostenibilità e di equilibrio tra costruzioni ed ambiente in modo da soddisfare le esigenze dell’uomo di oggi senza compromettere quelle delle future generazioni.

Suo compito è quindi quello di sviluppare progetti per il risparmio produttivo, prestando attenzione al ciclo di vita dei materiali ed al valore del loro riuso e riciclo.

Una edilizia sostenibile consapevole ed intelligente si deve , quindi , basare su un confronto dell'impatto ambientale dei diversi materiali edili a disposizione . In particolare si parla molto spesso della comparazione del legno , acciaio e cemento armato .

La ricerca scientifica internazionale sta dando risposte importanti che evidenziano sempre la superiorità del legno rispetto agli altri materiali . Vediamo come

 

In particolare un approccio per determinare gli impatti ambientali dei diversi materiali da costruzione è la valutazione del ciclo di vita LCA acronimo di Life Cycle Assessment,  

Mar FII 3 

uno strumento decisionale riconosciuto a livello internazionale che riconosce che tutte le fasi di vita di un prodotto, dalla culla alla tomba o "from cradle to grave",  hanno un impatto quantificabile sull'ambiente . Basato su standard scientifici sviluppati dalla International Organization for Standardization (ISO), la LCA valuta gli impatti dal momento in cui i materiali vengono estratti attraverso poi le varie fasi di produzione, trasporto, stoccaggio, uso, recupero, riutilizzo e smaltimento.

LCA, che può essere fatto sia a livello di singolo prodotto che a livello dell’ intero edificio, ormai è accettato internazionalmente come un modo imparziale per confrontare i materiali in base alle loro veri impatti ambientali, incluso il loro potenziale impatto sul riscaldamento globale.

Nell’ambito della bioarchitettura diventa fondamentale, quindi, riuscire a misurare l' impatto ambientale dei vari materiali per far poter progettare edifici sostenibili: in tal senso il legno rimane la scelta assolutamente migliore tra i vari materiali possibili. Studi scientifici internazionali sul LCA hanno dimostrato, infatti, che l'utilizzo di prodotti in legno provenienti da foreste gestite in maniera sostenibile  (per approfondire ), piuttosto che prodotti da costruzione non legnosi – quali il cemento o l’acciaio- si traduce in una riduzione delle emissioni di gas serra .

Ad esempio , recentemente il Consorzio per la Ricerca sui Materiali Industriali rinnovabili in USA ( CORRIM ) ha condotto due studi di riferimento sugli impatti ambientali del ciclo di vita del legno vs materiali alternativi .

Nei confronti del cemento ed acciaio il legno dimostra sempre di essere una scelta migliore per l'ambiente in termini di energia incorporata , l’ inquinamento dell'aria e dell'acqua , e il potenziale di riscaldamento globale . Il grafico riportato dimostra come il legno performi costantemente meglio rispetto agli altri due materiali per l’impatto ambientale.

Mar FII 4

Essendo cosi performante rispetto al cemento e accaio nel LCA e riducendo quindi l'impatto ambientale delle strutture di domani, il legno è la scelta obbligata per l’edilizia sostenibile.

 

 

Fonte : ReTHINK WOOD

 

in Blog Visite: 2195

Commenti